Home > Dintorni Roma > Laghi > Lago di Bracciano

<

Lago di Bracciano

Il Lago di Bracciano, un’oasi naturale alle porte di Roma, dove rilassarsi, gustare prodotti tipici e praticare attività all’aria aperta.


Bracciano è un piccolo paese tra Roma e Viterbo di circa 20.000 abitanti, famoso in tutto il mondo per il lago e il magnifico Castello Orsini-Odescalchi, oggi teatro di fastose cerimonie del jet set internazionale. Il lago di Bracciano in particolare è da sempre una delle mete più frequentate dai turisti italiani e stranieri in cerca di paesaggi naturali incontaminati, sport, attività all’aria aperta e strutture ricettive dove trascorrere soggiorni indimenticabili, tra cure termali, benessere e gusto.


 

Senza dimenticare che i dintorni del Lago di Bracciano, oltre al grande patrimonio naturalistico, offrono al visitatore la possibilità di visitare gli storici borghi ricchi di storia, arte e antichi reperti. A soli 15 minuti di auto infatti potrete esplorare gli antichi siti Etruschi di Tarquinia e Cerveteri, che custodiscono importanti testimonianze archeologiche. Le vacanze al lago di Bracciano sono una valida alternativa per la famiglia, gli amici e per coloro che cercano un po’di intimità avvolti dall’atmosfera magica di uno dei laghi più incantevoli d’Italia.

 

 

Il territorio
Il Lago di Bracciano è uno dei più grandi del Lazio e copre una superficie di circa 60 chilometri quadrati. Il lago è di origine vulcanica con un perimetro circolare di circa 32 Km. Lo specchio dell'acqua è a 165 metri sopra il livello del mare e il punto più profondo arriva a 165 metri. L’emissario del lago di Bracciano è il fiume Arrone e l’acqua del lago costituisce una grande riserva idrica per Roma. Il territorio del lago è costituito da una fitta vegetazione, tra boschi e oliveti e un grande patrimonio faunistico che viene custodito e controllato dal Parco Naturale Regionale di Bracciano - Martignano (sito web ufficiale: www.parcobracciano.it).

 

 

Attività al lago
In vacanza al lago le attività sono davvero tante, dal semplice relax alle escursioni nella natura per scoprire il territorio e il grande patrimonio naturalistico nascosto nella fitta vegetazione. Se vi capita di visitare Bracciano vi suggeriamo di noleggiare una bicicletta per esplorare il lungo-lago, un’esperienza unica a contatto con la natura da provare da soli o con gruppi guidati.  Se siete appassionati di sport, il lago di Bracciano vi permette di frequentare i circoli velici, prendere lezioni di vela e surf, noleggiare barche per una gita romantica e, per i più esperti, c’è la possibilità di partecipare alle regate che si tengono ogni stagione a Bracciano.

 

In alternativa potete visitare i musei, i borghi, i ruderi e le dimore storiche che fanno da cornice al lago come lo splendido Castello Orsini-Odescalchi e il Museo Storico dell’Aeronautica Militare che si trova a Vigna di Valle (per le visite a quest'ultimo consultate il sito web del museo). Per chi invece vacanza al lago è sinonimo di puro relax..state tranquilli! Il lago di Bracciano offre tante strutture per rilassarsi in riva al lago, prendere il sole e fare lunghi bagni circondati dal verde. E poi di corsa a gustare i sapori tipici del posto nei ristoranti e nelle trattorie di Bracciano come le anguille, i filetti di persico e tante altre specialità da non perdere!

 

 

I paesi intorno al lago
Sulle sponde del lago di Bracciano si trovano oltre Bracciano anche gli antichi borghi di Trevignano Romano e Anguillara Sabazia. Trevignano romano sorge su un antica località abitata sin dal tempo degli Etruschi nota come Sabatia. Anguillara Sabazia è suggestivo borgo, anch’esso antica proprietà degli Orsini, famoso per la bellissima Piazza del Comune dove si trova anche il Palazzo baronale del Cinquecento. Bracciano (sito del comune www.comune.bracciano.rm.it) vale una visita soprattutto per il noto castello descritto di seguito.

 

 

 

Il Castello di Bracciano e gli edifici religiosi

Bracciano si distinse in modo particolare durante il Rinascimento, quando divenne proprietà della famiglia Orsini per poi passare agli Odescalchi nel 1696. Il Lago di Bracciano è infatti dominato dal famoso Castello Orsini-Odescalchi che al tempo divenne una delle più prestigiose corti rinascimentali. Oggi è possibile visitare il castello per ammirare affreschi , finissime porcellane e una grande collezione di armi appartenente alla storica famiglia romana. Tutte le informazioni sul castello nonchè gli eventi e le manifestazioni che vi si tengono sono raccolte sul sito web dedicato (www.odescalchi.it). Oltre al castello vi suggeriamo di visitare anche la Chiesa di S. Maria Novella e la Chiesa di S. Stefano con campanile cinquecentesco. A fare da sfondo ai due edifici religiosi c’è il borgo medievale di Bracciano, caratterizzato da stretti vicoli, antiche dimore e botteghe.

 

 

COME ARRIVARE AL LAGO DI BRACCIANO

In treno:

Stazione Termini: Ferrovia metropolitana fm5 Roma-Civitavecchia fino alla Stazione Roma Ostiense (2 fermate); fm3 da Ostiense fino a Anguillara, Vigna di Valle o Bracciano.

 

In auto:

Da Roma: GRA/Uscita Cassia bis Veietana direzione Viterbo/Uscita Cesano/Cesano - seguire segnaletica Bracciano (Roma GRA-Bracciano ca. 30 minuti).

Da Civitacvecchia/SS Aurelia/A12: uscita Cerveteri -> seguire segnaletica Bracciano
SS Aurelia: Bivio Cerveteri - seguire segnaletica Bracciano.

Da Firenze/Orte/A1: uscita Magliano Sabina/Civita Castellana/Nepi/SS Cassia direzione Roma fino bivio Settevene/Trevignano/Bracciano.

 

Suggerimenti


Non ci sono suggerimenti. Accedi e inserisci tu il primo!

Suggerimenti dai social network