Home > Su Roma > Cultura-romana > Cucina romana

<

Cucina romana

Di seguito troverete una selezione di piatti tipici della cucina romana che vi consigliamo di provare se venite in vacanza a Roma.


La cucina romana tradizionale è basata principalmente su alimenti poveri e piatti a base di cereali, verdure, legumi e carne. Tra i cibi della tradizione romana si trova la pasta, preparata in numerose varianti, il pesce, i dolci e la pizza, il cibo italiano più famoso.


ANTIPASTO
 
L'antipasto, il piccolo assaggio prima del pasto, è una consuetudine introdotta già al tempo di Cicerone che accompagnava il "vino di miele" con il cibo. Se volete assaggiare l'antipasto tipico romano vi suggeriamo di provare i seguenti piatti:

 

 

Crostini con Alici: croccante pane servito caldo con burro e acciughe.
Fiori di Zucca fritti: di solito cucinati con l'aggiunta di alici e mozzarella.
Supplì alla Romana: palline di riso, prosciutto e mozzarella.
Fave e pecorino: il formaggio tipico romano servito con fave (verdure).
Panzerotti alla Romana: gnocchi fritti di farina e uova.
 
 
PRIMI PIATTI
 
Tra i primi piatti della cucina romana l’ingrediente principale è la pasta. Molti piatti sono preparati in tutta Italia, ma hanno la loro origine nella cucina romana.

 

Pasta alla Carbonara: spaghetti con le uova, pancetta, pepe nero e formaggio romano.
Gnocchi alla Romana: gnocchi di semola cotti alla griglia con burro e formaggio.
Pasta Cacio e Pepe: pasta con salsa di olio d'oliva, formaggio e pepe nero.
Pasta e Ceci: minestra, pasta e ceci, condita con rosmarino.
Trippa alla Romana: trippa cotta in una salsa di pomodoro piccante servita cosparsa di pecorino.
 
 
SECONDI PIATTI


Pizza alla Romana: pizza bianca sottile condita con olio d'oliva e con rosmarino.
Pajata: intestino di vitella di latte cotto in salsa di pomodoro, servito anche come condimento per la pasta.
Porchetta: porchetta aromatizzata con foglie di alloro, aglio e pepe nero.
Saltimbocca alla Romana: scaloppine di vitello preparato con vino bianco, salvia e prosciutto.


CONTORNI
 

Puntarelle: una varietà di verdure fresche romane servite con una salsa a base di aglio e acciughe.
Carciofi alla giudia: carciofi fritti in modo che rimangano all'interno morbidi e teneri e all'esterno croccanti e gustosi.
Cicoria: ortaggio tipico romano con olio e peperoncino.
 
 
DOLCI
 
Maritozzi Romani: panini con uvetta e scorze d'arancia candita.
Crostata di ricotta: cheesecake fatta con ricotta fresca e frutta candita.
Ciambelle al vino: biscotti duri a forma di ciambelle, da gustare accompagnati al vino.
 

Se volete conoscere tutti gli altri prodotti tipici del Lazio Serapea vi propone una lista delle specialità caratteristiche della regione, dai vini ai formaggi, dai prodotti della campagna fino ai primi piatti. Una guida per tutti gli appassionati della cucina romana e non solo.

Suggerimenti


Non ci sono suggerimenti. Accedi e inserisci tu il primo!

Suggerimenti dai social network